Per noi di Etruria Medical avere un rapporto di fiducia con il paziente è tra le cose più importanti. Il picco dell’epidemia del coronavirus è stato un momento difficile, in cui molte attività hanno dovuto fermarsi. Una delle conseguenze è che alcune attività hanno alzato i prezzi.

Ci teniamo a comunicarvi che noi abbiamo mantenuto la gestione com’era prima del coronavirus, con la stessa qualità e tutta la professionalità di sempre.

Dentro Etruria Medical Center adottiamo le precauzioni igieniche necessarie da sempre. I nostri cicli di sterilizzazione e disinfezione seguono protocolli standardizzati e di massima sicurezza per gli operatori e per tutti i pazienti.

Le attività di studio sono svolte e integrate nel rispetto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, in tema di contenimento della diffusione del coronavirus.

Procedure di prenotazione e appuntamento

Prima dell’appuntamento ti faremo un questionario telefonico preventivo per conoscere le tue condizioni mediche. Ripeteremo questa procedura quando arriverai in clinica, il giorno dell’appuntamento.

 La nostra sala d’aspetto è gestita in modo da evitare l’affollamento. Al tuo arrivo seguiremo queste direttive:

  • Misureremo la temperatura corporea con termometro contactless;
  • Se tu o il tuo accompagnatore non ha la mascherina, te la daremo noi;
  • Ti inviteremo a disinfettare le mani con soluzione idroalcolica e a indossare guanti monouso;
  • Ti faremo indossare calzari monouso;
  • Se possibile, metteremo giacca, cappotto, borse, ecc. in porta abiti in nylon.

Oltre alle procedure precedenti chiediamo la massima collaborazione e di seguire queste direttive:

  1. Nei casi di qualsiasi forma influenzale (febbre, tosse, raffreddore o anche contatto con persone influenzate) o in cui siete stati a contatto con familiari, amici o chiunque altro provenga da zone a rischio, vi preghiamo di rimandare l’appuntamento chiamando al telefono e senza venire nel centro;
  2. Verrà ridotto il numero di prestazioni giornaliere cosicché la sala d’aspetto non venga intasata;
  3. I pazienti in cura devono presentarsi all’appuntamento da soli senza accompagnatori (eccetto minorenni/disabili che potranno essere accompagnati da una sola persona);
  4. I pazienti devono comunicare gli spostamenti delle ultime settimane (specialmente se provengono da zone a rischio epidemiologico);
  5. Chi è rientrato da poco da qualsiasi regione e soprattutto dalle zone rosse, non sarà ricevuto;
  6. Per tutti gli altri pazienti al momento non c’è motivo per non curarsi. Comunque gli appuntamenti per terapie non urgenti verranno concordati telefonicamente.

Tuteliamoci, prima di tutto. Crediamo nella tua collaborazione e responsabilità. Per ulteriori informazioni puoi contattarci anche su WhatsApp - 334 251 4420.

La tua salute è la nostra missione.